Maggio 28, 2020

Iniezione

Come iniettare correttamente Trenbolone Enanthate o altri steroidi

Le iniezioni di Trenbolone Enanthate richiedono il rispetto di alcune regole e raccomandazioni che aumenteranno l’efficacia del ciclo e la salute generale dell’individuo. Coloro che ignorano i dosaggi raccomandati o suggeriti aumenteranno le loro possibilità di effetti collaterali negativi. I dosaggi e la frequenza delle iniezioni varieranno per ogni atleta o culturista. Altri fattori chiave da considerare quando si inietta correttamente Trenbolone Enanthate o qualsiasi altro steroide sono la durata del ciclo e l’obiettivo dell’individuo. Sentirai opinioni e riceverai consigli dagli utenti di steroidi di tutti i livelli. Quindi, come fai a sapere quali consigli prendere? Segui i consigli che diamo sul nostro sito. Per favore, ricorda che se sei a disagio con l’autoiniezione e non l’hai mai fatto prima, va bene chiedere aiuto a qualcuno. Meglio prevenire che curare, vero?

Come iniettare correttamente Trenbolone Enanthate o altri steroidi

Come iniettare Trenbolone Enanthate?

Prima dell’iniezione è importante preparare il farmaco stesso. La presenza di steroidi con una concentrazione di 250 mg / ml sarebbe l’opzione migliore. Pertanto, l’atleta sarà in grado di calcolare con maggiore precisione la dose richiesta in conformità con tutte le raccomandazioni del ciclo. La preparazione per le iniezioni viene eseguita nei seguenti passaggi:

  • Apri il bulbo di vetro;
  • Riempi la siringa con il dosaggio desiderato;
  • Trattare il sito di iniezione con un batuffolo di cotone assorbito con alcool;
  • Iniettare lo steroide per via intramuscolare;
  • Riapplicare l’alcool sul sito dopo aver iniettato lo steroide.

Prima di iniettare lo steroide, si consiglia di strofinare la bottiglia tra le mani per riscaldare lo steroide. Una volta riscaldato, lo steroide è pronto per l’iniezione. È importante notare che le iniezioni vengono eseguite esclusivamente per via intramuscolare. Le migliori aree da iniettare sono la parte superiore della coscia, della spalla o dei glutei. È fondamentale non iniettare mai due volte nella stessa area. Ruota sempre le tue iniezioni per consentire al sito di guarire. Quando si inietta in una delle aree sopra menzionate, farlo senza flettere i muscoli perché ciò rende più difficile il passaggio del perno attraverso il muscolo.

Per sentirsi più a proprio agio con le autoiniezioni, alcuni suggeriscono di stare di fronte a uno specchio. Questo ti permetterà di vedere il punto esatto che stai per iniettare. Ti farà anche sentire più a tuo agio con il movimento del rallentamento che spinge la soluzione nel muscolo. La pratica rende perfetti. Tutti devono iniziare da qualche parte, giusto?

Posso fare iniezioni da solo

Posso fare iniezioni da solo?

Gli atleti più esperti e culturisti professionisti si iniettano da soli. Tuttavia, ci sono momenti in cui anche i più esperti non possono iniettarsi e chiederanno a qualcuno di aiutare. Preparare l’iniezione non è complicato; tuttavia, molti faranno fatica con l’iniezione stessa fino a quando non avranno più esperienza con la procedura. Essere nervosi o titubanti non è raro ma la cosa migliore da fare è non pensarci troppo. Conoscere l’area in cui si intende iniettare e semplicemente farlo. Una volta incollato l’ago, non esitare a rilasciare lo steroide nell’area. Spingere il perno con un movimento continuo e costante fino a quando la siringa è completamente vuota. A quel punto, massaggia l’area sfregandola con un movimento circolare per alcuni minuti. Ciò consentirà allo steroide di attraversare il muscolo e di essere assorbito più facilmente.